“Come biglia in equilibrio precario” di Riccardo Simoncini,Edizioni Convalle.

Che rapporto hanno gli scrittori con i loro lettori? È una domanda ampia, che mi torna in mente spesso. Immagino ci siano autori che amano confrontarsi, magari attraverso uno scambio di corrispondenza, altri che preferiscono le presentazioni live (che nostalgia…) dove il contatto è diretto, qualcun altro invece si sarà avvicinato ai canali social cheContinua a leggere ““Come biglia in equilibrio precario” di Riccardo Simoncini,Edizioni Convalle.”

“VIRUS – Nemico Invisibile” di Marcella Nardi

Genere:Thriller & Suspense / Azione & Avventura Editore: Auto pubblicato su Amazon (Ebook & Cartaceo). Prezzo:Euro 2,99 (eBook, con campagne disconti nel tempo); Euro 11,50(Cartaceo) C’è un’aria tesa, qui intorno. È come se il vento si fosse ritirato e, anche lui, fosse in attesa di un cambiamento. È come se il Mondo, adesso, stesse osservandoContinua a leggere ““VIRUS – Nemico Invisibile” di Marcella Nardi”

“L’allodola” di Giovanna Ginex con Rosangela Percoco,Salani Editore.

Tutto ebbe inizio con “La mia vita, la mia storia” di Hillary Rodham Clinton. Tante pagine, fitte fitte come una nebbia novembrina in pianura; gli occhi stretti, dentro parole autentiche, come solo le biografie sanno essere. La passione di “ficcare il naso” nelle vite più illustri e significative della Storia nacque all’improvviso e proseguì nelContinua a leggere ““L’allodola” di Giovanna Ginex con Rosangela Percoco,Salani Editore.”

“Il silenzio addosso” di Stefania Convalle, Edizioni Convalle.

“Addòsso  (avverbio). Sulle spalle, sulla persona, avere qualcosa su di sé, anche di cose astratte” (significato tratto da Treccani, vocabolario on line lingua italiana). Usiamo spesso, questo avverbio, soprattutto nelle frasi colloquiali: “quel bambino ha l’argento vivo addosso”, “mi sento la paura addosso”, “i ragazzi stavano l’uno addosso agli altri” (questo lo evitiamo mi raccomandoContinua a leggere ““Il silenzio addosso” di Stefania Convalle, Edizioni Convalle.”

“Mandorla Amara” di Maria Rita Sanna, Edizioni Convalle

Qualche giorno fa ho letto un post pubblicato da un lettore, in un gruppo Facebook. Il lettore esprimeva la sua difficoltà nell’immergersi in testi scritti da donne. Non ricordo le parole esatte, ma la spiegazione era riferita allo stile di scrittura intimo ed emozionale, femminile, appunto. Non mi sono presa la briga di analizzare iContinua a leggere ““Mandorla Amara” di Maria Rita Sanna, Edizioni Convalle”

“Delitti nell’orto – Le prime indagini della Sciura Marpol” di Anna Maria Castoldi e Miriam Donati, Edizioni Convalle.

L’intento di “Bood” è unire e i lettori hanno ormai ben chiaro l’obiettivo di questo blog. Noi estrapoliamo temi e sapori che sanno tratteggiare trame e personaggi. Attraverso questo binomio, l’impegno è sempre lo stesso: far emergere bellezza, stimoli e piaceri perseverando in questo scopo come un poeta in cerca della parola migliore. Tuttavia, ilContinua a leggere ““Delitti nell’orto – Le prime indagini della Sciura Marpol” di Anna Maria Castoldi e Miriam Donati, Edizioni Convalle.”

“Patchwork – Lungo la strada di mattoni gialli” di Filippo Scaramuzzi.

Ci sono scrittori che sanno “lavorare” sulla loro fantasia con straordinaria abilità, che la lasciano fruire senza ostacoli, che le permettono di correre lungo un filo che s’intreccia alla realtà. Questi scrittori possiedono la capacità di trasformare uno “stream of consciousness” in un concreto insieme di frasi che, arricchite di “immagini” diventano libri; sono lettoriContinua a leggere ““Patchwork – Lungo la strada di mattoni gialli” di Filippo Scaramuzzi.”

“Vite” di Elisabetta Motta, Edizioni Convalle.

Autunno tempo di castagne e zucca, di colori intensi che accendono la natura, di boschi che accolgono camminatori curiosi, di raggi di sole più tenui e, forse, proprio per questo, ancora più preziosi; tempo di legna da far asciugare, di ricordi dell’estate, di progetti per il futuro. Autunno tempo di dolci coccole davanti a unContinua a leggere ““Vite” di Elisabetta Motta, Edizioni Convalle.”

“The Letters” di Daniela Nicoletti, Edizioni Convalle.

Un libro è un mondo. Per molti lettori è un momento di svago, per altri analisi o mezzo per raggiungere un obiettivo, per qualcun altro è oggetto di studio (non particolarmente gradito, diciamolo). Per molti di noi il libro è un oggetto indispensabile da tenere in casa, in vacanza, sul cuscino, ovunque saremo. Per alcuniContinua a leggere ““The Letters” di Daniela Nicoletti, Edizioni Convalle.”

“L’ultimo canto della fenice” di Agnese Messina

Mi piacerebbe condividere la mia idea “coloristica” dell’Italia con un pittore: gli confesserei che mi piace attribuire un colore a ogni regione, una nuance per ogni zona. La Lombardia è un azzurro scuro, come i suoi laghi; il Trentino è il verde smeraldo dei suoi boschi; il Piemonte è un marrone scuro, come il suoContinua a leggere ““L’ultimo canto della fenice” di Agnese Messina”

“Morte all’Ombra dello Space Needle – Le indagini dell’avvocato Joe Spark” di Marcella Nardi.

C’è un argomento che spesso innesca un dibattito tra intenditori e appassionati: il caffè. La questione è varia, a tratti complessa, perché questa bevanda di origini antiche e lontane è molto più che un semplice alimento. Gli anni moderni ci hanno invaso di volti noti che pubblicizzano marchi famosi, creando un business nel business, eContinua a leggere ““Morte all’Ombra dello Space Needle – Le indagini dell’avvocato Joe Spark” di Marcella Nardi.”

“Uomini, attacchi di panico e altre disgrazie” di Angelica Romanin

C’e una generazione che ha ritrovato se stessa e i suoi principi amorosi in un film inglese divenuto cult nel 2001. Molti di voi ricorderanno le avventure di Bridget Jones, in quel suo “diario” che spopolò al botteghino e divenne un esempio di come le faccende amorose, quelle che troppe volte crediamo appartengano all’emisfero deiContinua a leggere ““Uomini, attacchi di panico e altre disgrazie” di Angelica Romanin”

“Il giardino di Amelia” di Marcela Serrano, Feltrinelli, traduzione di Michela Finassi Parolo.

Sarà capitato anche a voi di dover rispondere all’ambigua domanda, quella che, solitamente, in noi lettori onnivori causa una sorta di crisi mistica. “Qual è il tuo autore preferito?”. Che domanda, in effetti. E’ un po’ come dover decidere quale cibo ami di più o decretare il miglior ristorante della città. Difficile risposta, al limiteContinua a leggere ““Il giardino di Amelia” di Marcela Serrano, Feltrinelli, traduzione di Michela Finassi Parolo.”

“Il gioco non vale la candela” di Giulia Viganò,Scatole Parlanti.

La brevità è sinonimo d’intelligenza, competenza e saggezza. In letteratura, soprattutto, saper utilizzare uno stile diretto e pulito per trattare concetti profondi e tramutare l’astratto in concreto e comprensibile, è uno degli esercizi di scrittura che richiedono più impegno e costanza. Talvolta, però, essere brevi, concisi e saper arrivare dritto al cuore della questione, èContinua a leggere ““Il gioco non vale la candela” di Giulia Viganò,Scatole Parlanti.”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito