“Patchwork – Lungo la strada di mattoni gialli” di Filippo Scaramuzzi.

Ci sono scrittori che sanno “lavorare” sulla loro fantasia con straordinaria abilità, che la lasciano fruire senza ostacoli, che le permettono di correre lungo un filo che s’intreccia alla realtà. Questi scrittori possiedono la capacità di trasformare uno “stream of consciousness” in un concreto insieme di frasi che, arricchite di “immagini” diventano libri; sono lettoriContinua a leggere ““Patchwork – Lungo la strada di mattoni gialli” di Filippo Scaramuzzi.”

“Vite” di Elisabetta Motta, Edizioni Convalle.

Autunno tempo di castagne e zucca, di colori intensi che accendono la natura, di boschi che accolgono camminatori curiosi, di raggi di sole più tenui e, forse, proprio per questo, ancora più preziosi; tempo di legna da far asciugare, di ricordi dell’estate, di progetti per il futuro. Autunno tempo di dolci coccole davanti a unContinua a leggere ““Vite” di Elisabetta Motta, Edizioni Convalle.”

“The Letters” di Daniela Nicoletti, Edizioni Convalle.

Un libro è un mondo. Per molti lettori è un momento di svago, per altri analisi o mezzo per raggiungere un obiettivo, per qualcun altro è oggetto di studio (non particolarmente gradito, diciamolo). Per molti di noi il libro è un oggetto indispensabile da tenere in casa, in vacanza, sul cuscino, ovunque saremo. Per alcuniContinua a leggere ““The Letters” di Daniela Nicoletti, Edizioni Convalle.”

“L’ultimo canto della fenice” di Agnese Messina

Mi piacerebbe condividere la mia idea “coloristica” dell’Italia con un pittore: gli confesserei che mi piace attribuire un colore a ogni regione, una nuance per ogni zona. La Lombardia è un azzurro scuro, come i suoi laghi; il Trentino è il verde smeraldo dei suoi boschi; il Piemonte è un marrone scuro, come il suoContinua a leggere ““L’ultimo canto della fenice” di Agnese Messina”

“Morte all’Ombra dello Space Needle – Le indagini dell’avvocato Joe Spark” di Marcella Nardi.

C’è un argomento che spesso innesca un dibattito tra intenditori e appassionati: il caffè. La questione è varia, a tratti complessa, perché questa bevanda di origini antiche e lontane è molto più che un semplice alimento. Gli anni moderni ci hanno invaso di volti noti che pubblicizzano marchi famosi, creando un business nel business, eContinua a leggere ““Morte all’Ombra dello Space Needle – Le indagini dell’avvocato Joe Spark” di Marcella Nardi.”

“Uomini, attacchi di panico e altre disgrazie” di Angelica Romanin

C’e una generazione che ha ritrovato se stessa e i suoi principi amorosi in un film inglese divenuto cult nel 2001. Molti di voi ricorderanno le avventure di Bridget Jones, in quel suo “diario” che spopolò al botteghino e divenne un esempio di come le faccende amorose, quelle che troppe volte crediamo appartengano all’emisfero deiContinua a leggere ““Uomini, attacchi di panico e altre disgrazie” di Angelica Romanin”

“Il giardino di Amelia” di Marcela Serrano, Feltrinelli, traduzione di Michela Finassi Parolo.

Sarà capitato anche a voi di dover rispondere all’ambigua domanda, quella che, solitamente, in noi lettori onnivori causa una sorta di crisi mistica. “Qual è il tuo autore preferito?”. Che domanda, in effetti. E’ un po’ come dover decidere quale cibo ami di più o decretare il miglior ristorante della città. Difficile risposta, al limiteContinua a leggere ““Il giardino di Amelia” di Marcela Serrano, Feltrinelli, traduzione di Michela Finassi Parolo.”

“Il gioco non vale la candela” di Giulia Viganò,Scatole Parlanti.

La brevità è sinonimo d’intelligenza, competenza e saggezza. In letteratura, soprattutto, saper utilizzare uno stile diretto e pulito per trattare concetti profondi e tramutare l’astratto in concreto e comprensibile, è uno degli esercizi di scrittura che richiedono più impegno e costanza. Talvolta, però, essere brevi, concisi e saper arrivare dritto al cuore della questione, èContinua a leggere ““Il gioco non vale la candela” di Giulia Viganò,Scatole Parlanti.”

“L’amante di Barcellona” di Care Santos, Salani Editore, traduzione di Laura Marseguerra

C’è un alimento che, fin dall’antichità, è stato osannato e bandito, salvato e deriso. E’ un bulbo che, la storia narra, nacque in Asia e poi, per effetto di un massiccio riconoscimento dei suoi valori, arrivò in ogni dove. E, per chi non lo avesse mai visto, consiglio vivamente uno sguardo all’inflorescenza dell’Allium, che conContinua a leggere ““L’amante di Barcellona” di Care Santos, Salani Editore, traduzione di Laura Marseguerra”

“LA PARTITA VA GIOCATA” di Annalisa Scaglione, Scatole Parlanti.

Una squadra nasce quando l’obiettivo diventa un bene comune da difendere o un traguardo da raggiungere. Il team è la casa all’interno della quale, nel bene o nel male, l’individuo abita e, con impegno e dedizione, la stessa può diventare una fortezza dentro la quale la sicurezza di appartenere diventa un premio irrinunciabile. Annalisa Scaglione,Continua a leggere ““LA PARTITA VA GIOCATA” di Annalisa Scaglione, Scatole Parlanti.”

“TI REGALO LE STELLE” di Jojo Moyes, Mondadori Editore, traduzione di Maria Carla Dallavalle

Momento fortunato, cari lettori, nonostante tutto. Epoca propizia e privilegiata, cari amici, malgrado le avversità. Non sono impazzita né ho perso la ragione all’improvviso, credetemi. La verità è che, in questo articolo, vorrei che giungesse a voi la scia di ottimismo che mi ha investito, durante la lettura di “Ti regalo le stelle” di JojoContinua a leggere ““TI REGALO LE STELLE” di Jojo Moyes, Mondadori Editore, traduzione di Maria Carla Dallavalle”

“TRE BACI”di Katherine Pancol,Giunti,traduzione di Bérénice Capatti

La luna alta nel cielo lascia cadere i suoi raggi nel fiume che, con aria lenta ma solenne, bagna le sponde della città. Il vento, intanto, fa vibrare l’aria: è un vento tipico del Nord, teso, freddo. Le strade sono tante, infinite, di rara bellezza; alcune si attorcigliano lungo vicoli lastricati, altre si arrampicano finoContinua a leggere ““TRE BACI”di Katherine Pancol,Giunti,traduzione di Bérénice Capatti”

“PEGGIO PER CHI RESTA” di Valeria Corciolani, Amazon

“Adattare” è un verbo che mi piace molto. Nasconde un significato che non smette di stupirmi e che s’intona all’epoca moderna e a quella che verrà. Mi piace l’idea di riconsiderare una skill, di rivalutare un ambiente, o una circostanza, al fine di rendere ottimale (per se stessi ma anche per gli altri) un eventoContinua a leggere ““PEGGIO PER CHI RESTA” di Valeria Corciolani, Amazon”

“CORREVA L’ANNO DEL NOSTRO AMORE” di Caterina Bonvicini, Garzanti Editore

Vi ho mai parlato delle parole che definisco “cerchio”? No, non credo… Ve le presento. Le “cerchio” sono parole di uso comune, adatte a semplificare o ad amplificare, a ridurre o a esasperare, argomenti e concetti. Queste parole racchiudono significati profondi, possono restare ferme oppure muoversi, rallentare o accelerare. Le parole “cerchio” hanno il potereContinua a leggere ““CORREVA L’ANNO DEL NOSTRO AMORE” di Caterina Bonvicini, Garzanti Editore”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito