“Una giornata da (non) dimenticare” di Roberta Capriglione – #boodracconti.

È una giornata invernale come tante altre. Sveglia alle 7:04, sbadigli, sbuffi e poca voglia di alzarmi. Il bisogno impellente del caffè è la sola motivazione che ho per lasciare il calduccio del piumone e per imbattermi nel freddo gelido di una casa con esposizione a nord. Infilo le ciabatte zebrate di peluche e miContinua a leggere ““Una giornata da (non) dimenticare” di Roberta Capriglione – #boodracconti.”

«Supercalifragilistichespiralidoso» di Amelia Belloni Sonzogni – #boodracconti

«Smetti per favore con quella canzone!» Mia moglie era nervosa, come talvolta le capitava quando doveva occuparsi la domenica pomeriggio delle faccende di casa rimandate durante la settimana. Le dava fastidio tutto, compresa nostra figlia che canticchiava una canzoncina imparata a scuola – in effetti era una lagna: terra di betullaaaa casa del castoroooo, soprattuttoContinua a leggere “«Supercalifragilistichespiralidoso» di Amelia Belloni Sonzogni – #boodracconti”

“La solita storia” di Anna Maria Castoldi – #boodracconti

Le finestre dell’appartamento del secondo piano sono aperte e attorno vibra un’aria fritta e rifritta, con un aroma stucchevole di malto bruciato. Due voci si alternano e si sovrappongono in densi strati simili a millefoglie grondanti crema rabbiosa. Una voce maschile impasta parole e borbotta in sottofondo mentre un’altra, femminile, usa crude frasi agro-dolci eContinua a leggere ““La solita storia” di Anna Maria Castoldi – #boodracconti”

“Il ricordo” di Maria Rita Sanna – #boodracconti

     Mio babbo sollevò il bicchiere pieno di vino rosso, lo guardò come se cercasse qualcosa all’interno, mentre il sole del pomeriggio ingaggiava una lotta con il liquido per renderlo più chiaro. Seduta al suo fianco ammiravo ogni suo movimento, cercando di scoprire cosa si nascondesse dietro quel rituale.      Dopo la messa del CorpusContinua a leggere ““Il ricordo” di Maria Rita Sanna – #boodracconti”

Una zuppa di riso e lenticchie di Romana Francesca Dimaggio – #boodracconti

«Patatine, scatolette, bevande gassate, pop-corn, vaschetta di gelato e… l’immancabile cioccolato. È uno stronzo.» La donna sollevò lo sguardo dal carrello e sbatté le palpebre: «Come, scusa?» Il commesso del supermercato davanti a lei spostò le braccia dai fianchi per incrociarle al petto: «O stai organizzando una festa per dodicenni o sei stata appena lasciata.Continua a leggere “Una zuppa di riso e lenticchie di Romana Francesca Dimaggio – #boodracconti”

“Il Parco delle Rimembranze” di Fortunata Barilaro – #boodracconti

Il parco delle rimembranze era ricoperto al suolo da una soffice lanuggine caduta giù dagli alberi di acacia. Poco più in là, il Tevere scorreva eterno padrone della città. Claudia affondò i piedi in quel tappeto morbido che si sollevava in piccole nuvole bianche al suo passaggio. Le ricordava lo zucchero a velo che suaContinua a leggere ““Il Parco delle Rimembranze” di Fortunata Barilaro – #boodracconti”

“Racconto breve per un NATALE” di Annalisa Scaglione.#boodracconti

Spalancò gli occhi. Da quanto sono qui? Di nuovo quella fitta, il cuore aveva preso la rincorsa. Intorno, buio pesto e silenzio assoluto. Si sollevò un pochino, per svegliarsi meglio. L’odore pungente di quella catapecchia le faceva schifo. Da quanto non usciva? Era stata attenta a non farsi vedere da nessuno. L’ultimo ricordo era diContinua a leggere ““Racconto breve per un NATALE” di Annalisa Scaglione.#boodracconti”

“La ragazza delle mele” di Ornella Stocco – #boodracconti

Si era presentata alla mia porta un venerdì pomeriggio. Verso l’imbrunire.Il suo volto mi sorprese. Non l’avevo mai visto. Abito in una stradina che serpeggia tra antiche case di sassi. Un vecchio borgo dove visi e sorrisi sono familiari.Vestiva in modo semplice e inadeguato per la giornata che volgeva al termine accompagnata da una frescura tipicaContinua a leggere ““La ragazza delle mele” di Ornella Stocco – #boodracconti”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito