Un volo (non) libero.

Ci sono voli liberi, altri programmati con estrema precisione. Ci sono voli senza meta, altri necessari. Ci sono atterraggi futili, altri irrinunciabili, vitali. Ci sono occhi che osservano le sfumature dei profumi e dei colori; occhi che hanno direzione, bisogno, necessità. Ci sono movimenti precisi, organizzati, che rispondono a esigenze precise. C’è la raccolta, laContinua a leggere “Un volo (non) libero.”

“La casa sulla scogliera” di Fortunata Barilaro Gattei, Edizioni Convalle.

Maggio è il mese dei boccioli, dell’aria che diventa più calda, del sole che si divide lo spazio con la pioggia, del cielo che, a tratti, diventa più terso. Maggio è anche il mese in cui i programmi per l’estate diventano più concreti e vicini: alzi la mano chi non ha voglia di ideare unaContinua a leggere ““La casa sulla scogliera” di Fortunata Barilaro Gattei, Edizioni Convalle.”

“Sto per tornare a casa” di Vincenza Fava, Scatole Parlanti.

In ambito letterario-artistico, il destino delle donne è un protagonista affidabile che genera un notevole spessore: ci sono gli spigoli, le sfumature, gli alti e i bassi, le ombre e le luci, i dubbi e le certezze. E poi i cambiamenti che sfidano le basi, il futuro che non è mai troppo distante dal passato,Continua a leggere ““Sto per tornare a casa” di Vincenza Fava, Scatole Parlanti.”

“Anime Antiche” di Stefania Convalle, Edizioni Convalle.

L’interrogazione. L’aula. Le finestre mai abbastanza ampie. I banchi (senza rotelle). Gli sguardi d’incoraggiamento dei compagni d’avventura. Quanti di voi ricordano il momento in cui il professore lanciava la “bomba” sul cognome? Io lo ricordo così bene che ogni tanto mi tornano alla mente le interrogazioni d’inglese “a tappeto” che facevano tremare la voce diContinua a leggere ““Anime Antiche” di Stefania Convalle, Edizioni Convalle.”

“Come delfini tra pescecani – Un’indagine per i Cinque di Monteverde” di François Morlupi, Salani Editore.

Immagino abbiate letto la recente notizia del nuovo modo di acquistare la pizza: un distributore automatico crea la vostra porzione e il vostro gusto. Non ci sono mani sporche di farina a comporre: è tutto automatico, rapido, easy. Un nuovo modo di gustare, qualcuno ha detto, qualche altra anima, più tradizionale, ha già marchiato laContinua a leggere ““Come delfini tra pescecani – Un’indagine per i Cinque di Monteverde” di François Morlupi, Salani Editore.”

“Come acqua” di Roberto Chilosi, AltreVoci Edizioni – #boodinterviste, #boodperglialtri

“… E ora scrivo un libro: una sfida enorme, un salto nel vuoto. Un percorso interiore sicuramente divertente e allo stesso tempo doloroso. Non ho grandi aspettative: il peggio che mi possa capitare è capire qualcosa in più su me stesso. …” Ci sono sorprese che ti restano addosso molto più di altre. Sono quelleContinua a leggere ““Come acqua” di Roberto Chilosi, AltreVoci Edizioni – #boodinterviste, #boodperglialtri”

Un libro non è mai solo un libro.

C’è un esercizio di scrittura creativa che amo molto: la descrizione di una fotografia. È un insieme di sguardi e percezioni che trovo sempre interessante, un’occasione per raccontare in modo intimo ed emotivo. Quando la brava Elisa Girodo (Instagram baby.e.mum, web site https://instantpix.wixsite.com/pixphotography) mi ha inviato questa foto ho visto mani tese verso un legameContinua a leggere “Un libro non è mai solo un libro.”

“Una giornata da (non) dimenticare” di Roberta Capriglione – #boodracconti.

È una giornata invernale come tante altre. Sveglia alle 7:04, sbadigli, sbuffi e poca voglia di alzarmi. Il bisogno impellente del caffè è la sola motivazione che ho per lasciare il calduccio del piumone e per imbattermi nel freddo gelido di una casa con esposizione a nord. Infilo le ciabatte zebrate di peluche e miContinua a leggere ““Una giornata da (non) dimenticare” di Roberta Capriglione – #boodracconti.”

“EMMA” di Helena Molinari, Pentàgora.

“… Tutto era compiutezza e ordine, nei discorsi comuni, nel racconto di sempre, nella polenta che un po’ si deve attaccare al paiolo, le insegnava ogni volta nonna Linda. E tu lì a fissarla, e poi, con il bastone, al momento opportuno, a girarla, a rovesciarla, a rimestarla, come la vita che è culla eContinua a leggere ““EMMA” di Helena Molinari, Pentàgora.”

“Monroe – Il predatore di demoni” di Lorenzo Armenio, Edizioni Convalle. #boodkids

“… Dopotutto non esiste bene senza male. Non esiste male senza bene. …” C’è sempre un buon motivo per parlare di coraggio. Sì, ne sono convinta, perché questo concetto non è (quasi) mai qualcosa di astratto o effimero, ma al contrario è un solido fondamento sul quale puntare a più riprese e con costanza. Solitamente,Continua a leggere ““Monroe – Il predatore di demoni” di Lorenzo Armenio, Edizioni Convalle. #boodkids”

“Un uomo alla deriva” di Armando Rudi, Edizioni Convalle.

… “ Insomma: per il nuovo Mancato l’uomo si serviva della musica allo scopo di uscire dal purgatorio dell’esistenza reale e proiettarsi nel paradiso di una condizione sublimata o precipitare nell’inferno di una condizione disperata, casi da considerare entrambi riprovevoli evasione del compito accollato agli uomini dal destino. E se questo avveniva per tutte leContinua a leggere ““Un uomo alla deriva” di Armando Rudi, Edizioni Convalle.”

“MUSA E GETTA”. Sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili (ma a volte dimenticate).A cura di Arianna Ninchi e Silvia Siravo, Ponte alle Grazie

Riuscire a parlare di donne – con concetto, intendo – non è cosa semplice. L’universo femminile è spesso banalizzato o, al contrario, elevato verso orbite esagerate; è stato vittima di elogi o disprezzi; di parole sorde o violente, affettuose o sensibili. Parlare di donne, però, è sempre un bene. E quando dico “bene” intendo cheContinua a leggere ““MUSA E GETTA”. Sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili (ma a volte dimenticate).A cura di Arianna Ninchi e Silvia Siravo, Ponte alle Grazie”

«Supercalifragilistichespiralidoso» di Amelia Belloni Sonzogni – #boodracconti

«Smetti per favore con quella canzone!» Mia moglie era nervosa, come talvolta le capitava quando doveva occuparsi la domenica pomeriggio delle faccende di casa rimandate durante la settimana. Le dava fastidio tutto, compresa nostra figlia che canticchiava una canzoncina imparata a scuola – in effetti era una lagna: terra di betullaaaa casa del castoroooo, soprattuttoContinua a leggere “«Supercalifragilistichespiralidoso» di Amelia Belloni Sonzogni – #boodracconti”

“La ricetta del cuore in subbuglio” di Viola Ardone,Salani Editore.

“…E invece la vita va da un’altra parte e non ha tempo per verificare i nostri calcoli…” Oggi iniziamo con una domanda-gioco: se doveste usare una parola (attenti, una sola…) per spiegare la vita, cosa scegliereste? Vi posso dare qualche suggerimento: destino, opportunità, fortuna, esperienze, amore, salite, discese, affetti, famiglia. Qualcuno punterebbe sul pratico, certamente:Continua a leggere ““La ricetta del cuore in subbuglio” di Viola Ardone,Salani Editore.”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito